Brevetti

Gli Apple Glass non avranno bisogno di lenti graduate | Brevetto Apple

Una versione futura degli Apple Glass potrebbe compensare una visione tutt'altro che perfetta con obiettivi a regolazione automatica per gli utenti che necessitano di occhiali da vista o lenti a contatto.

Immaginiamo di indossare un paio di occhiali che si adattano automaticamente ai nostri occhi per correggere eventuali carenze; invece di indossare lenti graduate, le lenti effettuerebbero automaticamente le modifiche necessarie.

L’ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti (USPTO) ha assegnato ad Apple un brevetto per la tecnologia che consentirebbe l’uso di lenti auto-correttive sugli Apple Glass. Il sistema visto nelle illustrazioni dei brevetti mostra uno smartphone (come un iPhone) che scorre in una cornice. Ciò posizionerebbe il telefono direttamente davanti agli occhi degli utenti e gli consentirebbe di collegarsi ai connettori interni in modo che possa essere utilizzato come display.

Apple ha riutilizzato il titolo del brevetto, “Apparecchi di visualizzazione montati sulla testa per conservare un dispositivo elettronico portatile con display“, più volte aggiungendo ogni volte modifiche al design.

L’ultima versione del brevetto riguarda un sistema per modificare la posizione e la configurazione dei componenti ottici del dispositivo in linea con la prescrizione dell’utente. La nuova versione, consentirebbe all’utente di indossare il visore senza occhiali o le lenti a contatto.

Oltre a regolare la configurazione dell’obiettivo per compensare la prescrizione dell’utente, è possibile regolare il display per rendere le immagini più chiare; ciò può essere ottenuto modificando la posizione delle immagini sull’obiettivo e ridimensionando il contenuto. In questo momento, tuttavia, non

Proprio come l’originale Apple Watch, tutta l’elaborazione necessaria per la regolazione automatica avverrà sull’iPhone collegato. Ciò significa che gli utenti dovranno avere il proprio dispositivo sempre acceso affinché il visore funzioni come previsto. Alla fine, si spera che gli Apple Glass diventino indipendenti.

Si vocifera che il colosso di Cupertino lancerà gli Apple Glass il prossimo anno. Il mese scorso, Jon Prosser ha condiviso alcuni dettagli sugli occhiali AR di Apple, affermando che sembreranno un tradizionale paio di occhiali con opzioni per lenti graduate.

Il leaker afferma che il dispositivo costerà  499 dollari e, anche i prototipi degli occhiali hanno una struttura in plastica, alla fine sarà disponibile una versione con cornici in metallo.

In corrispondenza della tempia destra si trova lo scanner LiDAR, ma non ci sono altre fotocamere nel prototipo visto dal leaker. Secondo quanto riferito, Apple Glass viene fornito con un supporto in plastica per la ricarica wireless.

Per migliorare ulteriormente l’esperienza dell’utente, Apple sta trasferendo tutti i dati AR raccolti dallo scanner LiDAR esistente trovato su iPad Pro al team Apple Glass.

Per motivi di privacy, l’azienda ha scelto diÂnon includere telecamere extra sui prototipi di Apple Glass. Ovviamente, Apple potrebbe tornare indietro sulla decisione e includerne una nella versione finale.

Per maggiori info sugli Apple Glass, date un’occhiata al nostro video qui sotto:

Tags
Show More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close